AL DI LÀ DELLA SIEPE


Così legato a questo ramo da non cadere.
Così legato a questa terra da non vedere
al di là della siepe,
dall’altra parte del bicchiere.

Così arrabbiato da allontanarti ad ogni dispiacere.
Così fregato da appassionarti ad ogni bucaniere
accessoriato di spada e apparentemente fedele.

Così legato al tuo mondo di “non vedere”.

E non importa
se sei desiderato e non ti fai trovare,
se sei dimenticato e non hai mai da dire,
se bendano i tuoi occhi prima di partire.

Così legato a queste voci di quartiere.
Così ostinato e maledetto a non sapere
che cosa vuoi vedere
o meglio: non vedere,
al di là della siepe,
nella metà che manca del tuo bicchiere.

Così impacciato da legarti ad ogni dispiacere.


agostino guarino ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...