UN VOLO, UN USIGNOLO


Un volo,
o meglio,
un pacifico usignolo,
ha vinto la paura e si avvicina,

mi racconta la mattina;
fa spazio
dove il mio passo cammina
e mi chiede,
consapevole di tutto,
dove fossi stato prima.

Prima ancora che, la sera,
lui lasciasse la ringhiera
per tornare la mattina successiva a farsi udire.

udire ed applaudire
di fresco e rinverdire
di fascino modesto il suo annerire.

E poi che cosa dire?
Solo questo!


agostino guarino ©

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...