INSIEME O SENZA TE


Vedo anche stasera
cadere il sole dietro le nuvole,
lungo questa pianura
che trovo adesso così incantevole.

Davanti o di dietro
non ho molto da scegliere
e chiudo queste mie pagine
e chiudo queste mani vuote.

Cerco senza raggiungere
le cime di queste nuvole.
Caso o abitudine,
equivoci di solitudine.

Busso a tutte le porte
ma resto senza risposte.
Si aprono alle mie note
soltanto queste mani vuote davanti a me.

Posso provare a leggere
fascicoli sull’esperienza;
certo, potessi emergere
dagli angoli di questa stanza!

Martire o demone,
di me sarà soltanto cenere
e soffio su queste mani,
soffio su queste mani vuote davanti a me.

E viaggio tra panoramiche
distanti come l’America,
ma resto alle mie ironiche
sorgenti di filosofica.

Non resta molto da prendere,
lasciamolo a chi sa vivere.
Io apro queste mie mani.
Io apro queste mani vuote, davanti a te.
Lascio che vadano le cose così com’è.

Io apro queste mani vuote davanti a te,
comunque vadano le cose,
dovunque vadano le cose,
lascio che vada tutto insieme o senza te.

Lascio che vada tutto insieme o senza te.


agostino guarino ©

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...