NOTTE


Sempre la notte,
segue sempre la notte.

Sempre
le ombre si annodano.

Sempre
le corde si allungano.

Sempre
le sponde trasudano,
seguendo l’alito della marea.

Sorda la notte,
segue sempre la notte.

Sempre
le voci si piegano.

Sempre
i capelli si parlano.


agostino guarino ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...