NOVITÀ NELL’ARIA


Rondini, allegrie,
squarci azzurro di sole
in quest’ottobre
lungo i viali.

Grappoli musicali,
visi festosi intorno
in questo giorno
e sui giornali.

Novità nell’aria,
come i sassi, non si trovano più.
Quante passeggiate
in mezzo ai boschi da domani!

Sento che per oggi le tue mani
non le toccherò più.
Come potrò dire a te di me,
che non so più come ti chiami?

Un villaggio si avvicina.
Il mio cammino finirà.
Ho visto all’orizzonte
qualcuno fermo. Aspetterà.

Il calore di una cena
certamente troverò.
Forse trasparente,
come l’inizio di un falò.

E intorno, intorno a me
non ho che solo te.
Quanta voglia di buttare
tutto ciò che ho fatto fino a te.

Se le attese sono giuste,
posso riposarmi per un po’.
Domani non avrò da fare.
Solo a te ho voglia di dare.

La neve darà fine alle mie sere,
senza il vino rosso di un bicchiere,
ma con il tuo corpo che mi viene
e la voglia di un amore insieme.


agostino guarino ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...