ANCH’IO


Travi sbiancate,
assi allineate,
segni di ferro,
profumo d’antico,
d’austero e mistico.

Muri senza vestito.
Pietra
Nuda
Bellezza
Vuoto d’essenza.

Anch’io

senza vestito,
senza anelli al dito,
senza stivali ai piedi,
bretelle o cinghie addosso,
ad ascoltare il silenzio.

Solo il rumore di un sasso,
forse un fondo di legno,
piega a passaggio di un passo;

forse una botola sorda,
una maniglia ricurva.

Anch’io
in una pace assurda.


agostino guarino ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...