TANTI PENSIERI DIVERSI


Ho in testa tanti pensieri diversi
e voglio dirne un po’ tra questi versi.
Tanto, per ora, non ho niente da fare
e poi, chi vuole, può fare a meno di ascoltare.

Comincio dai giornali
sotto il comodino
che ammuffiscono da mesi,
come i fiori sul camino

e le mie mani, sporche
di terra zappata,
che aspetto di lavare,
a corrente riattivata.

I fiammiferi sul tavolo.
Le scarpe sotto il letto.
I vestiti sulla sedia
e i miei quaderni nel cassetto.

La sua fotografia,
seduta al pianoforte
e poi quei manifesti
appiccicati sulle porte.

La radio tra le ruggini,
che da tempo non funziona,
i nastri ancora vergini,
i gol di Maradona

e quattro cannonate appena fatte:
fuori piove
e sopra la soffitta
…quella gatta non si muove.

I pattini di Giacomo,
le sere con Lucia…
e quanti passerotti vengon qui
per andar via.

Se nevica domani…
se l’acqua arriverà…
per fare quattro chiacchiere
mettiamoci di là.


agostino guarino ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...