SOGNA


Vicoli scuri, topi di fogna,
rivoli sporchi di pioggia che bagna.
Vuoti mentali, ombre fatali, lungo la notte.
Nel cuore pugnali.

È una lotta troppo dura
in questo metro di lenzuola e paura.
È una corsa senza tempo
Perciò: vietato fermarsi un momento.
È una vita che va veloce.
Grida e non farti soffocare la voce!

E poi rigirati e sogna, un po’ di luce sopra di te
e corri allora e corri ancora.
E poi distenditi e sogna il suo respiro contro di te
e ascolta il cuore, ascolta ora.

È quasi l’alba, un brivido lento
e si dilegua la notte col vento.
Sagome chiare si levano al sole.
Nuove speranze riaccendono il cuore.

Echi di un gioco senza fine,
in equilibrio tra sogni e rovine.
Ma il gioco è bello se dura poco.
C’è nuova vita in questa palla di fuoco!

Ora distenditi e sogna un po’ di luce sopra di te
e corri ancora e sogna ancora.
E poi rigirati e sogna il suo respiro contro di te
e corri ancora e sogna ancora.

Sogna tutta la luce sopra di te
e corri ancora e sogna ancora
e poi distenditi e sogna il suo respiro contro di te
e ascolta il cuore, ascolta ora e ascolta ancora.

E corri ancora e sogna ancora.


agostino guarino ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...