SCROSCIARE


Questo scrosciare continuo
mi perfora la mente
e inonda,
tra le foglie di magnolia,
le gomme sulla strada di scie
fastidiose al passare.

Dai sensi accesi ad ora,
mi disturba il giorno
e l’onda
tra le pieghe della storia
di gente al passaggio
e di memoria
che sulla terra affonda
e prepara un altro viaggio.

Potessi rallentare
questa bolgia di gocce impazzite
e orgasmi di nuvole grigie
e gonfie di noia,
di paura,
di “chissà perché son qui?”!

Rimai vicini
distraggono il lento ed insistente cadere.
Sono parole di qualcuno
che deve, comunque, rimanere
e non ha il tempo per vedere,

al riparo di un ombrello,
non si accorge di qualsiasi altro accadere
e, magari, di un fratello che rimane
lì, fermo ad aspettare,
sotto questo continuo scrosciare.


agostino guarino ©

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...