PARLANDO DI NOI


È una notte di quelle imbottite
dalla nebbia di periferia;
due alberi secchi, tre case assopite
e noi due ancora qui, sulla via.

Parliamo di donne, di rock, di lavoro
con il fumo dell’alito al vento.
Se n’è andato a dormire anche il vecchio frastuono,
che di solito è di complemento.

Il vento trafigge le nostre emozioni
col fare maestro di un mago.
La luna, nascosta, fa scherzi ai lampioni
facendo “cucù”, a mo’ di svago.

Due favole appese vicino al tuo nome
mi dicono tutto di te
e sorrido alla voglia di intendere come
le cose poi vanno da sé.

Fermiamoci ancora a parlare se vuoi,
tanto ora non riesco a dormire.
È bello, ogni tanto, parlare di noi
e della vita. Ci serve a capire.


agostino guarino ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...