NON SE NE PARLA PIÙ


E butto via l’ultima rosa, l’ultimo segno di te
e dico addio a questa casa e chiudo un altro dossier.
Mi fermo solo un momento per sistemare un po’ fuori
e per accendere un fuoco per riscaldare un po’ i muri
perché dei nostri due cuori non se ne parla più;
dei nostri due cuori non se ne parla più.

E butto via questo momento, lo metto dentro a un sacchetto
già troppo pieno, lo sento che fa persino difetto.
Metto i pensieri pesanti ad ingrossare la cenere
Non voglio pesi davanti, non voglio fuochi da spegnere
perché dei nostri due cuori non se ne parla più;
dei nostri due cuori non se ne parla più.

E me ne vado di notte per evitare gli sguardi
di queste facce bigotte e abbandonare i ricordi
e me ne vado da solo cercando nuovi colori
perché dei nostri due cuori non se ne parla più;
dei nostri due cuori non se ne parla più.


agostino guarino ©

Annunci