CANTO LA VITA

Collection (1985)
Collection (1985)

Canto soltanto un momento,
un momento disperso nel fumo;
canto, però non invento
un fatto, qualcosa o qualcuno.
Tutti i miei sogni proibiti
impossibili da immaginare,
canto i tuoi mille vestiti,
un motivo per cui chiacchierare.

Canto la gente,
canto i suoi mille colori,
canto per niente,
in mezzo al profumo dei fiori.
Canto un amico,
canto la luna e la stella,
canto un amore finito
e donne migliori di quella.

Canto, forse senza troppe parole,
gli occhi dolci ed i capelli neri,
canto la pioggia che si asciuga col sole,
tutta la vita coi ricordi di ieri.
Canto l’estate e le altre stagioni,
tutti i trucchi giocati dal tempo,
canto i nidi fatti sotto i balconi,
canto le piste senza più via di scampo.

Canto la gente,
canto i suoi mille colori,
canto per niente,
in mezzo al profumo dei fiori:
canto una poesia,
canto di un’altra ragione;
canto chi se ne va via
da un mondo in continua erosione.

Canto ancora e canto per niente,
canto i colori dell’arcobaleno;
canto per tutti oppure controcorrente,
dentro i cortili, fra l’odore di fieno.

Canto la vita,
canto i suoi mille colori,
canto alla gente riunita,
sfidando pregiudizi e timori.
Canto un amico,
canto di un’anima sola,
sotto l’ombra di un mito,
canto del tempo che vola.

Canto,
canto per te,
per te che non hai mai fine,
trascurando il vento
che mi trasporta senza confine.


Ed.: Fiorella Records Milano/Macho Production Milano
11a track (Lato B) del 33 giri COLLECTION (1985)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...