COSA POSSO CHIEDERE DI PIÙ


È un mattino che l’acqua tira giù
e le cose qui non girano.
Io potevo già essere lassù,
ma per me non c’era un posto libero;

non so neanch’io perché,
forse perché c’eri tu
e non potevi un’altra volta perdere
e mi trovo ancora qui
a sbattermi su e giù.
Di solito, non mi so arrendere.

Fosse tutto così semplice,
fosse tutto troppo facile
ritornare a vivere!

Così ho buttato via tutto il mio di più,
tutto ciò che non serviva più.
Ora sono qui, mi resti solo tu.
Cosa posso chiedere di più!

Fosse tutto così semplice,
forse tutto troppo facile,
ricominciare a vivere.
e non so neanch’io cos’è
tutta questa luce ironica
un po’ sciocca e malinconica.

Forse è solo un attimo,
misantropo e sporadico
che non mi fa sorridere.

Infondo sono qui, ancora insieme a te.
Che cosa posso chiedere di più!

Fosse tutto così semplice,
fosse tutto troppo facile,
ricominciare a vivere!
e non so neanch’io cos’è
tutta questa luce ironica
così sciocca e malinconica.

Forse è solo un attimo,
misantropo e sporadico
che non mi fa sorridere.

Infondo sono qui,
ancora insieme a te.
Che cosa posso chiedere di più!

Infondo sono qui,
ancora insieme a te.
Che cosa posso chiedere di più!


agostino guarino ©

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...